Zeri

Zeri è un nome collettivo, non indica un centro, ma un insieme di località. Il territorio del comune è costituito da un altopiano circondato da rilievi montuosi di altezza modesta, di cui il monte Spiaggi rappresenta una delle cime più elevate e solcato da tre diverse valli scavate dai torrenti Gordana, Teglia e Adelano. Le varie frazioni che costituiscono Zeri hanno dunque caratteristiche anche molto diverse. Per esempio, Patigno e Noce si trovano in un ambiente montano mentre Paretola, Bosco e Valle sono centri di campagna circondati da fitti boschi di castagno.
L’ambiente naturale e i borghi zeraschi si sono conservati intatti nel corso dei secoli grazie all’isolamento storico cui furono oggetto. Ancora oggi si possono osservare imponenti casali, pievi, borghi arroccati, mulini nascosti. La zona gode di un clima particolarmente favorevole per quel che riguarda il turismo in ogni periodo dell’anno: in inverno sono aperte le stazioni sciistiche dello Zum Zeri mentre in primavera e in estate si possono percorrere i numerosi sentieri.